Al via il progetto dello stadio del Venezia FC: investimenti stimati per 185 milioni di euro

Stadi, 25 luglio 2018 da Sporteconomy.it

 
E’ stato depositato e presentato, nei giorni scorsi, il progetto del nuovo stadio del Venezia FC (club di serie B), che verrà costruito a Tessera, a 12 km dalla città lagunare e vicino all’aeroporto internazionale “Marco Polo”. Una struttura da 18 mila posti, estendibile a 25.000, che secondo il presidente del club, l’avvocato americano Joe Tacopina, è assolutamente necessaria anche per il destino sportivo della squadra. Il progetto include un hotel 4 stelle, un museo, ristoranti e negozi, per far funzionare lo stadio 365 giorni l’anno anche con altre funzioni. La normativa di riferimento, la legge Stadi del 2013, prevede la presentazione di uno studio di fattibilità corredato da un piano economico-finanziario e altre procedure che non permetteranno l’utilizzo e la conclusione dei lavori prima del 2023.
Si tratta di un investimento del valore di 185 milioni di euro (comprensivi non solo dell’impianto sportivo, ma anche di albergo, retail center e nuova viabilità), con la possibile inaugurazione ad agosto 2023, quando il Venezia potrebbe aver già ultimato la sua scalata al calcio italiano, risalendo dalla B nella massima serie. Un progetto assolutamente innovativo, sotto il profilo architettonico, e destinato a proiettare il club nel mercato internazionale dell’impiantistica sportiva.

2018-07-30T15:40:49+00:00 luglio 30th, 2018|Assi Manager, Rassegna Stampa|