Il futuro del ticketing passa per Wembley

Tecnologia

18 aprile 2018 da sporteconomy.it

Un passo verso il futuro del ticketing in occasione di eventi sportivi è stato fatto di recente a Wembley, diventato il primo stadio sportivo nel Regno Unito ad offrire biglietti non cartacei. L’impianto sportivo è completamente connesso tramite la tecnologia “EE” e ha accettato pagamenti senza contatto (quindi senza obbligare gli spettatori a portare con sé alcun documento per un incontro o concerto musicale).

Collaborando con Apple e Fortress GB (specialisti della tecnologia di ticketing a livello globale), che hanno supervisionato il sistema, lo stadio britannico ha utilizzato questo metodo di biglietteria, per la prima volta, in occasione dell’amichevole tra Inghilterra e Italia (disputatosi lo scorso 27 marzo).

I tifosi hanno potuto caricare i biglietti contactless su Apple Wallet, sul loro iPhone o Apple Watch, evitando le preoccupazioni per i biglietti persi e accelerando l’entrata nello stadio prima del calcio d’inizio.

È un altro modo smart in cui la tecnologia può migliorare l’esperienza del tifoso in occasione dell’evento sportivo ed è un altro passo verso il mobile payment e fan engagement integrato negli stadi di calcio di ultima generazione.

 

2018-04-19T11:42:11+00:00 aprile 18th, 2018|Assi Manager, Rassegna Stampa|