Il saluto al nostro Cino Marchese, esempio per tutti

 

 

Con grande tristezza partecipiamo la morte del presidente onorario di ASSI Manager Cino Marchese, un precursore e un maestro per tutti noi. Così lo ricorda il nostro presidente Federico Fantini: “L’improvvisa scomparsa di Cino Marchese chiude una fase storica dello sport marketing nel nostro Paese. Cino è stato senza ombra di dubbio un precursore nel nostro mondo, un innovatore che univa la sua incredibile verve personale ad una visione internazionale che ne faceva uno dei pochissimi italiani che si muoveva a suo agio nei “salotti buoni” dello sport business globale. I cambiamenti tecnologici che hanno mutato profondamente anche questo settore non lo avevano trovato impreparato, lui padano trapiantato a Roma classe ’37. Anzi. La sua voce inconfondibile ha tuonato fino all’ultimo contro l’immobilismo (e un certo provincialismo) tutto nostrano che fanno dell’Italia tutt’ora il fanalino di coda dei Paesi moderni in molte aree, prima tra tutte quella dell’ infrastrutture sportive. Il futuro senza Cino Marchese, a cui deve tanto un’intera generazione di manager dello sport business, sarà certo più vuoto. A noi oggi la responsabilità di colmarlo attraverso la cultura del lavoro, del merito, della competenza a cui Cino si e’ sempre ispirato nella sua lunghissima e impareggiabile carriera”.

Alla famiglia di Cino Marchese le condoglianze di ASSI Manager, del suo presidente Fantini, del Consiglio Direttivo e di tutti i soci.

2019-03-21T11:44:11+00:00 marzo 18th, 2019|Assi Manager, Comunicati|