Levante pronto per il nuovo progetto del Centro Sportivo

Impiantistica, 17 maggio 2018 da Sporteconomy.it

In casa Levante (club de La Liga) è ormai tutto pronto per dare il via ai lavori di costruzione del nuovo centro sportivo. Due giorni fa, infatti, il club ha svelato il progetto, alla presenza del sindaco di Valencia, Joan Ribó e del presidente della comunità autonoma Ximo Puig, illustrando ai propri tifosi, attraverso un video pubblicato nel loro sito web, tutte le infrastrutture che caratterizzeranno il nuovo centro, che sorgerà nel quartiere di Nazaret.

Il progetto definitivo verrà ufficializzato pubblicamente solo il prossimo settembre, ma la costruzione dovrebbe coprire un’area di ben 9 9mila metri quadrati, con i lavori che, se tutto va come previsto, dovrebbero cominciare ad inizio 2019. L’investimento calcolato oscilla tra gli 11 e i 14 milioni di euro e i tempi di costruzione dovrebbero chiudersi in circa 18 mesi.

Queste sono tutte le strutture che si troveranno all’interno del centro sportivo:

– Uffici per l’amministrazione sportiva
– Residenze per 100 giocatori
– Mini-Stadio con una capienza di 3000 spettatori
– 6 campi da calcio a 11
– Ufficio e Scuola del Levante UD
– Spogliatoi e palestre per l’area calcio a 11
– Spogliatoi per l’area calcio a 8
– Zona di analisi delle performance
– Area di sviluppo, ricerca e innovazione
– Sala stampa
– Zona per la manutenzione, con officine, lavanderia, attrezzi da giardino e magazzini.
– Zona per le sezioni sportive per 2500-3000 spettatori
– Aree comuni: atrio, caffetteria, negozi, aula studio e auditorio per 150/200 persone.
Un progetto ambizioso per la squadra valènciana che, dopo aver battuto lo scorso weekend il Barcellona con un pirotecnico 5-4, ponendo fine all’imbattibilità dei blaugrana in Liga nel 2017/2018, trova così un altro motivo per poter festeggiare.

2018-05-22T13:20:16+00:00 maggio 22nd, 2018|Assi Manager, Rassegna Stampa|