Sintini nominato Cavaliere della Repubblica Italiana

Riconoscimento, 5 Novembre 2019 da Tuttosport.it

L’ex pallavolista ha ricevuto il riconoscimento a Perugia dal Prefetto Claudio Sgaraglia, per le numerose attività a fini sociali portate avanti dall’Associazione che porta il suo nome.

Presitioso riconoscimento per Jack Sintini che oggi è stato insignito dell’Onoreficenza di Cavaliere Al Merito della Repubblica Italiana. A conferirgli il riconoscimento il Prefetto di Perugia Claudio Sgaraglia. Sintini è stato premiato per le numerose attività a fini sociali portate avanti dall’Associazione che porta il suo nome in questi sette anni dalla sua fondazione. L’ex giocatore, tra le altre di Perugia e Civitanova, è riuscito a vincere la propria battaglia personale contro il cancro, prima di creare la propria Associazione.

Giacomo, dopo i successi sportivi con i club e con la nazionale, oggi lavora per Randstad Italia spa, multinazionale leader nel mondo delle risorse umane come responsabile del settore Randstad Sport.

LE PAROLE DI GIACOMO SINTINI-

« Dopo la malattia, prima ancora di voler tornare ad essere un vincente giocatore di pallavolo ho sentito l’urgenza di rendere indietro un po’ dell’affetto e dell’attenzione che avevo ricevuto durante le cure.  Ho cercato quindi di riversare il profondo senso di gratitudine verso il sistema sanitario, verso il mondo del volontariato e verso i tanti professionisti che mi hanno aiutato, in progetti reali, tangibili che possano a Perugia come in tutta Italia alleviare le sofferenze di chi sta lottando contro il cancro. La mia storia, raccontata nel libro Forza e Coraggio (edito da Mondadori), è la testimonianza che ho portato in giro per tutto il paese sono stati per me un punto di partenza, un’occasione per una nuova carriera nell’ambito della formazione manageriale ».

2019-11-14T11:11:16+00:00 novembre 14th, 2019|Assi Manager, Rassegna Stampa|