Il nuovo Anfield potrà essere utilizzato come impianto multifunzionale

Stadi, 25 giugno 2018 da Sporteconomy.it

Il club di Premier League ha dichiarato di volere rendere l’Anfield “una destinazione per tutto l’anno” offrendo ai fan più eventi culturali e sportivi per attirare maggiori visitatori nella città, facendo si di portare numerose opportunità lavorative e commerciali per le imprese locali, così che la regione dì Liverpool possa trarne benefici economici. Secondo i “REDS”, Anfield potrebbe ospitare fino a 10 concerti o altri eventi ogni anno, dove la maggior parte dei quali andrebbe in scena al di fuori della stagione calcistica. Il club pensa a sport come il pugilato, il football americano e il rugby come possibili sport che lo stadio può ospitare.
Come parte della pianificazione, lo stadio sarebbe anche in grado di proiettare una vasta gamma di partite di calcio, tra cui partite in trasferta del Liverpool e partite internazionali.
Anfield ha già avuto esperienze nell’ospitare eventi non calcistici, in passato lo stadio ha ospitato la finale della lega di rugby 2014 delle Nazioni Unite e un concerto di Paul McCartney nel 2008.
“Questo progetto fornirebbe ai residenti della città maggiori opportunità di intrattenimento per musica ed eventi sportivi, un modo anche per aumentare il turismo nella regione. Le nostre proposte non solo sostengono le ambizioni della città, ma mostrano Anfield come una destinazione e sosterranno le imprese locali e i posti di lavoro nella zona” ha dichiarato Andy Hughes, Chief operating officer di Liverpool.

2018-07-03T13:53:15+00:00 luglio 3rd, 2018|Assi Manager, Rassegna Stampa|